Il settimo gnocco

“-E tu che cerchi?-

-Il mio cavallo!-

-Sei proprio sicuro?-

-Certo!-

-Figlio mio,le vie del Signore sono tante. Oggi perdi una cosa perché magari domani ne devi trovare un’altra-.

-Fratello,che volevate dire prima? A me manca solo il cavallo-

-Questo te pare a te-

-E che mi manca allora? Ditemelo!-

-Tante cose. Una moglie,per esempio-

-Volete darmi moglie anche voi?-

-No,io no!Però io lo so perché tu non ti decidi mai. Quella che può piacere a te deve tenere un carattere brutto assai. Proprio come il tuo-

-Io faccio sempre quello che voglio. Sono abituato così-

-Sempre? Tieni,prendi questa farina così vediamo se sei capace di fare sempre quello che vuoi. Quando ti viene fame dai la farina a qualcuno e fatti fare sette gnocchi e se riesci a mangiarli tutti e sette vuol dire che io ho torto-

-E perché dovrebbe essere difficile mangiare sette gnocchi?-

-E’ difficile! E’ difficile!-“

Da qualche giorno guardo e  riguardo questo film. Mi fa sorridere. I due protagonisti,il loro primo incontro…sembriamo io e te la prima volta che ci incontrammo. Li guardo e mi sembra di vedere noi. Due “brutti caratteri”,due “cape toste”. Nemmeno tu riuscisti a mangiare il tuo “settimo gnocco” ma proprio per questo capimmo che tu eri l’unico per me e io l’unica per te. Adesso farei qualunque cosa pur di vederti mangiare il settimo gnocco.

Il settimo gnoccoultima modifica: 2013-10-29T20:06:55+00:00da ice_tear
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento